Una petizione con più di quattromila firme è stata inviata, dal comitato “Nasciamo sull’isola”, all’assessore regionale alla sanità Baldo Guicciardi e al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Il comitato, attraverso la raccolta firme, intende porre all’attenzione degli organi preposti, la neccessità di riaprire il punto di nascite di Lipari; riferimento per tutti gli abitanti delle Isole Eolie.

La rappresentante del suddetto comitato, Sara Basile, sottolinea il successo di questa prima quanto importante iniziativa: “Il comitato ringrazia sentitamente quanti si sono prodigati per raccogliere le firme e ottenere questo primo, grande risultato, raggiunto grazie alla preziosa collaborazione dei cittadini eoliani, di numerosi commercianti, associazioni e parrocchie; siamo lieti di vedere crescere la mobilitazione, anche attraverso la recente presa di posizione espressa dagli studenti”.

Infine, la rappresentante Basile evidenzia l’inefficacia dell’azioni portate avanti dal consiglio comunale fino a questo momento: “Abbiamo diligentemente atteso che il consiglio comunale avviasse iniziative a difesa del punto nascita e dell’ospedale, ma duole constatare come il tavolo tecnico proposto ormai due settimane fa per definire un progetto da presentare agli organi competenti non si sia ancora costituito”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO