Attimi di terrore ieri al villaggio Annunziata: verso le ore 19 un’officina subiva una sorta di attentato a colpi d’arma da fuoco (due per l’esattezza). La suddetta officina si trova in via Preitano, proprio nei pressi del centro commerciale della zona. I malviventi sono entrati in azione in un orario di punta, quindi con gravi rischi per anche i passanti; probabilmente a bordo di un ciclomotore.

Il proprietario dell’officina ha immediatamente richiesto l’intervento dei carabinieri, mettendoli al corrente dell’accaduto. Alcune pattuglie del Nucleo radiomobile sono repentinamente intervenute sulla scena del crimine per i rilevamenti e le indagini del caso.

Gli investigatori hanno quindi domandato al titolare se avesse ricevuto minacce intimidatorie, in tal senso, o se avesse notato movimenti sospetti; a quanto pare senza riscontri rilevanti. Le indagini sono quindi orientate ad ampio raggio. Al vaglio degli inquirenti i filmati delle telecamere installate nei pressi dell’officina e ulteriori testimonianze da parte dei residenti, che potrebbero risultare risolutive ai fini dell’indagine.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO