La compagnia Carabinieri di Barcellona Pozzo Gotto con le sezioni radiomobile e nucleo operativo, hanno arrestato un 22enne per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arrestato veniva notato in atteggiamento sospetto presso la via Lungomare di Oliveri, alla vista dei militari dell’Arma il 22enne cercava velocemente di disfarsi di qualcosa gettando ogni cosa sotto la propria autovettura. L’intervento dei Carabinieri, ha permesso di accertare che il giovane si era appena sbarazzato di un quantitativo non indifferente di sostanza stupefacente di tipo hashish e marijuana.

In conseguenza del suddetto rinvenimento, gli appartenenti alla caserma di Barcellona P.G. provvedevano con l’attuare una perquisizione sia personale che veicolare sul posto, potendo trovare all’interno dell’autovettura una piccola bottiglietta di plastica che conteneva ciò che successivamente veniva accertato essere sostanza stupefacente.

Nella perquisizione domiciliare decisa poco dopo i primi fatti, si rinveniva e sequestrava un ulteriore quantitativo di marijuana che, sommata alla precedente, raggiungeva un peso complessivo di grammi 40 circa insieme ad un bilancino elettronico di precisione diversi ritagli di cellophane e di carta stagnola, ma anche varie banconote, materiale che certamente è riconducibile all’attività posta in essere per confezionare e smistare la droga.

Al 22enne immediatamente dichiarato in arresto, sono stati concessi i domiciliari, ciò dopo il compiersi delle formalità di rito svoltesi in caserma, i militari dell’arma lo hanno dunque tradotto presso la propria residenza.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO