In questi anni di Governo Regionale targato Rosario Crocetta, uno dei cambiamenti più evidenti che però sembrerebbe quasi un cambiamo tutto per lasciare tutto com’era; le ex Province Regionali ne hanno fatto le spese. Per questo martedì 15 marzo prossimo, i dipendenti delle Province Regionali di tutta la Sicilia si riuniranno per tenere un Sit-in di protesta a Palermo.

L’Ufficio preposto della Città Metropolitana di Messina, con atto del dirigente dottor Felice Sparacino, comunica che, eccezionalmente con autorizzazione del Commissario Straordinario, il rientro pomeridiano verrà posticipato a mercoledì 16 marzo, salvo particolari necessità di specifici uffici avanzate dai singoli Dirigenti competenti, che avranno cura di comunicarlo all’Ufficio Personale.

Il posticipo del rientro, nasce appunto dal fatto che martedì 15 giorno previsto per l’impegno lavorativo pomeridiano, non verrebbe posta in essere alcuna attività in tal senso, per la concomitanza della manifestazione palermitana. Si tratta, di un importante evento, dato che le ex Province si trovano a vivere in un clima di profonda incertezza per quel che riguarda le sorti dei dipendenti.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO