Inizieranno domani i lavori per demolire le baracche del famigerato rione Taormina: dalle ore 7 del mattino partiranno le operazioni. A confermarlo è stato oggi l’assessore alle Politiche per la Casa, Sebastiano Pino, che ha evidenziato: “In ossequio all’art. 9 della Legge Regionale 10/1990, che obbliga l’Amministrazione comunale a demolire le baracche lasciate libere dagli assegnatari di alloggi di risanamento, si procederà all’abbattimento delle prime cinque baracche nella giornata di domani”.

“Da approfonditi controlli – prosegue l’assessore – è emerso che questo primo gruppo di baracche risulta libero e quindi non occupato da persone. La linea dell’Amministrazione comunale, come più volte manifestato, è quella di far valere i diritti nel rispetto delle norme di legge e pertanto saranno tutelati i diritti di chi secondo la legge sul risanamento ha acquisito delle tutele che saranno tenute nella massima considerazione”.

Da domani, martedì 15, sino a mercoledì 23, quindi, è stata disposta la chiusura al transito, a tratti stabiliti dai dipartimenti Politiche della Casa e Protezione Civile, della semicarreggiata lato mare di via Taormina (corsie di scorrimento sud – nord) tra via Ennio e il viale Gazzi. Vigerà inoltre il divieto di sosta con zona rimozione su entrambi i lati della carreggiata, nei tratti oggetto di chiusura.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO