Lo scorso week end, i Carabinieri della stazione di Messina Arcivescovado, nel corso di un servizio di monitoraggio del territorio, hanno notato nei pressi di via La Farina due individui sospetti, intenti a confabulare tra loro. I due, quando si sono accorti della presenza delle forze dell’ordine, si sono dati alla fuga: uno  in sella ad uno scooter e   l’altro invece di corsa a piedi, quest’ultimo inoltre ha tentato di disfarsi sul posto di un involucro in suo possesso.

I Carabinieri sono riusciti a raggiungere il secondo dei due e quindi a bloccarlo subito, recuperando inoltre l’oggetto gettato per terra che risultava essere un involucro in cellophane contenente un panetto di “hashish”. Il fermato è stato quindi identificato come AUGLIERA Andrea, classe 1964, personaggio già noto alle Forze dell’Ordine.

A seguito della perquisizione personale il soggetto è stato trovato in possesso anche di circa cento euro in contanti,  in banconote di piccolo taglio e monete: per lui infine è scattato l’arresto, dopo la dichiarazione di rito, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Attualmente Augliera si trova sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, dove è stato accompagnato dalle forze dell’ordine intervenute, in attesa delle successive disposizioni dell’Autorità Giudiziaria competente da assumersi durante la relativa udienza direttissima.

L’hashih recuperato così come il denaro contante, sono stati  sottoposti a sequestro.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO