Accade a Capo D’Orlando, durante un incontro di basket, che uno spettatore alquanto intollerante abbia mollato un sonoro ceffone allo steward; quest’ultimo tentava di calmarlo, invitandolo a raggiungere il suo posto negli spalti. E’ successo il 28 febbraio scorso, durante il match Betaland Capo d’Orlando – Pasta Reggia Caserta al PalaFantozzi.

Quarantotto anni, orlandino, pregiudicato, ha dato di matto durante l’incontro spostandosi al limite dell’area di gioco ed infastidendo gli altri spettatori. Quando lo steward gli si è avvicinato è partito lo schiaffo.

Sono subito intervenuti i poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Capo d’Orlando che lo hanno bloccato e allontanato dal palazzetto dello sport. Hanno quindi denunciato l’uomo all’Autorità Giudiziaria per la condotta tenuta all’interno della struttura sportiva. Oggi, a carico dell’uomo, il Questore di Messina ha emesso il provvedimento di DASPO con una validità di anni tre, durante i quali il 48enne non potrà accedere ad alcuna manifestazione sportiva.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO