Sarà inaugurata oggi a Catania una struttura per soggetti autistici, si tratta della Cittadella per l`infanzia, l`adolescenza e l`autismo. Una realtà nuova ed unica nel suo genere, ciò in quanto totalmente pubblica.

Il Centro opererà aderendo alle Linee guida regionali, prescriventi il corretto approccio da adottare quando si interagisce con persone autistiche. Si prevede di attivare all`interno, una unità  per il trattamento precoce ed intensivo della patologia, nei casi di bambini al di sotto dei tre anni.

Nel percorso, si coinvolgeranno pienamente i genitori. Una Sezione in regime semiresidenziale diurno per maggiori di anni 18 ed una divisa in moduli, per ragazzini in età scolare, adolescenti e giovani adulti, costituiranno i servizi per l`utenza.

Quando l`organico sarà al completo, verrà avviata una Comunità residenziale con dieci posti letto dedicata ad adolescenti ed adulti autistici.

Il punto qualificante di questa nuova apertura, è la collaborazione con il CNR, tutto per adottare robot umanoidi ed applicare la tecnica Behavior. Inoltre verranno affidate le attività, a Cooperative integrate di tipo B, che abbiano al loro interno soggetti autistici che si cimenteranno nella gestione di orti, verde e bar gastronomia del Centro.

Presenzierà all`inaugurazione che si terrà in via Manzella, il sottosegretario alla Salute Vito De Filippo, mentre faranno gli onori di casa, il direttore generale dell`Asp di Catania Giuseppe Giammanco, il sindaco della Città etnea Enzo Bianco e l`Assessore regionale Baldo Gucciardi.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO