Il Consigliere comunale, Libero Gioveni, presenta un’interrogazione relativa al ripristino dei campi dei tre tennis sopra il parcheggio di Villa Dante: “Quando più di 2 anni fa venne inaugurato il parcheggio “Zaera Sud” di villa Dante, ma soprattutto quando addirittura la megastruttura era ancora in costruzione, venne detto a più riprese, sia dall’ex sindaco Buzzanca, sia in campagna elettorale dall’attuale sindaco Accorinti, che i preziosi 3 campi da tennis un tempo presenti a villa Dante a ridosso dell’ingresso lato nord, ma purtroppo “sventrati” per consentire la costruzione del parcheggio sotterraneo, sarebbero stati realizzati nuovamente per farli fruire alla cittadinanza!”

“Appare superfluo ribadire l’alto gradimento che hanno avuto i 3 campi da tennis per centinaia di cittadini – prosegue Gioveni – moltissime scolaresche, al punto che raramente risultassero vuoti o deserti, anche perché è assai nota la carenza di simili strutture in città!”

“Tra l’altro, non è dato sapersi se il promesso rifacimento dei campi da tennis fosse previsto nell’originario progetto – continua il Consigliere – per la realizzazione del parcheggio con i fondi della Legge Tognoli, oppure, visto che di recente è emerso che la Commissione Bilancio dell’ARS ha sbloccato 22 milioni di euro da destinare alla realizzazione di nuovi parcheggi, non è escluso che si possa attingere proprio da queste somme per giustificare una sorta di completamento dello Zaera Sud nel suo complesso. A prescindere dalla fonte di finanziamento, però, un dato inconfutabile rimane: i campi da tennis vanno senz’altro realizzati, anche per ridare a villa Dante una nuova parvenza di luogo ricreativo e di aggregazione sociale!”

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO