L`Associazione familiari soggetti autistici, divenuta già da diversi mesi una realtà importante, ieri sera ha posto in essere l`occasione per agire, ognuno per le proprie competenze, così, si è tenuto un cocktail di beneficenza in favore e per il sostegno ai bimbi ed alle bimbe speciali, con le rispettive famiglie. Sicuramente, la generosità di quanti in un modo o nell’altro hanno partecipato e sono stati vicini a questo evento, sarà un fattore importante per mettere in atto quelle azioni necessarie all’inclusione di chi ha più bisogno. Il Ritrovo “Dolce Vita” di piazza Duomo a Messina, è stato dunque il luogo dove si è concretizzato un piccolo gesto di solidarietà.

La serata infatti, come ci hanno riferito Marco Bonanno ed i genitori facenti parte dell’Associazione “Il Volo”, doveva essere vissuta e lo è stata, anche come momento di integrazione e confronto fra le varie esperienze di chi vive a stretto contatto con una patologia come l’Autismo. Oggi, chi volesse fare un piccolo gesto per andare incontro alle esigenze di questi figli che hanno solo bisogno di un supplemento di “Amore”, può sostenere le realtà associative presenti, con modalità contributive previste dalla legge, regalando così serenità, pace e fiducia nel futuro.

L’Associazione Familiari Soggetti Autistici, tramite il suo presidente, dottor Giuseppe Currò e tutti gli aderenti alla stessa, desidera pertanto ringraziare quanti sono stati vicini e continueranno ad esserlo anche per il prossimo futuro.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO