I Carabinieri della stazione di Bordonaro hanno tratto in arresto un 48enne pregiudicato messinese, Giovanni Mastronardo. Le manette sono scattate in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Messina.

L’uomo è tenuto ad espiare una pena di 3 anni e 4 mesi di reclusione, agli arresti domiciliari, poiché riconosciuto colpevole del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, commesso a Messina nel aprile 2013.

Durante un controllo, Mastronardo era stato sorpreso con quasi 60 grammi di cocaina nascosta all’interno del vano portaoggetti del ciclomotore sul quale viaggiava, per cui era stato tratto in arresto in flagranza di reato.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO