Oggi, è una data simbolo per il contrasto alla mafia. Trentotto anni fa infatti, veniva ucciso il fondatore di “Radio Aut” Peppino Impastato. Anche Messina, ricorda degnamente quel triste evento, sempre vivo nella memoria di chi oggi, continua a contrastare tutte le mafie.

Nel pomeriggio alle 17, è previsto un incontro a Provinciale di fronte la Chiesa di Santa Maria di Gesù, successivamente ci si recherà alle Case gialle a Bordonaro, quartiere nel quale esiste una via dedicata allo storico sindacalista.

L’iniziativa, è stata organizzata, dalla rete che fa riferimento all’Associazione “Addio pizzo”. In tutta Italia, in modo particolare in Sicilia, le Associazioni che portano avanti le azioni antimafia, contrastando la piaga del pizzo o dell’estorsione, si prodigano celebrando il 9 maggio per non dimenticare.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO