La Cisl Funzione Pubblica ed il Centro studi dello stesso Ente sindacale, organizzano per domani 24 maggio, una giornata seminariale. Al Palacultura (sala al primo piano), è previsto l’evento che coinvolgerà oltre 150 assistenti sociali della provincia di Messina, che espletano il proprio servizio negli Uffici Pubblici e coloro i quali sono dipendenti di Cooperative Sociali.

Il sindacato, ha stipulato un accordo con l’Ordine regionale degli assistenti sociali, per questo è stato possibile organizzare l’iniziativa prevista. L’obiettivo, è quello di realizzare sia una attività formativa, ma anche il voler dare luogo nello stesso contesto ad un contenitore di proposte ed iniziative.

L’idea, nasce per focalizzare le questioni legate ai sistemi di gestione dei servizi sociali, con uno sguardo verso il futuro, tenendo conto delle nuove esigenze e dei nuovi bisogni dell’utenza. Nella maggior parte dei casi, gli utenti dei Servizi sociali sono le cosiddette fasce deboli come anziani, minori, disabili e immigrati.

Durante la giornata di approfondimento e di studio, sono previsti gli interventi del segretario generale della Cisl Messina Tonino Genovese, del presidente dell’Ordine regionale degli assistenti sociali Giuseppe Graceffa, oltre che di esponenti della Giustizia, funzionari ed esperti nelle materie attinenti al seminario.

Si tratta di un appuntamento importante, i cui lavori saranno coordinati dal segretario generale della Cisl Funzione Pubblica Calogero Emanuele e dalla dottoressa Giuditta Celona. Un Convegno inserito nel calendario del sindacato organizzatore, che a pieno titolo fa parte di tutta la programmazione da realizzare nell’arco del 2016.

Temi importanti quelli che verranno discussi domani, ovvero, la Sanità, i Comuni, la Città Metropolitana, la nuova programmazione dei fondi della 328 e i fondi PAC.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO