Questa mattina, i componenti del “Movimento Etico Tutela Ambiente e Animali”, tra cui Letterio Ivardo e Maurizio Torre, hanno tenuto una manifestazione per sensibilizzare la cittadinanza sui problemi esistenti al canile Millemusi di Castanea, nel quale sembrerebbe si siano verificati veri e propri maltrattamenti.

I partecipanti, scrivono: “META Messina non demorde, insieme alle altre associazioni e con Annalisa Bertolami e Francesca Panarello darà battaglia finchè le cose cambino per i nostri fratelli animali”. In concreto gli organizzatori, chiedono l’inserimento di due veterinari presso la struttura al fine di controllare tutti gli animali.

Inoltre, dal momento che la responsabile attuale del canile, la Signora Caterina Merenda, avrebbe causato con il proprio agire la morte di un cane Beagles, mettendolo in promiscuità quando invece aveva necessità di una degenza a parte, se ne chiede l’allontanamento.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO