Attraverso un’accurata attività di controllo dl territorio, i Carabinieri di Taormina, hanno arrestato un cuoco di 36 anni, Dario Parlatore. I fatti risalgono al 6 luglio scorso. I militari si presentavano a casa del giovane, eseguendo una minuziosa perquisizione che ha condotto al ritrovamento di piante di marijuana.

Nell’orticello, tra i pomodori e le altre verdure, i Carabinieri hanno visto campeggiare una serie di piante dalla forma e dal colore assai particolare e tutti i sospetti hanno trovato conferma. Si trattava di dieci piante di canapa indiana in avanzato stato di crescita.

Piante aromatiche sui generis, per le quali il cuoco è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Il giudice, nella mattinata di giovedì, ha convalidato l’arresto e disposto gli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del processo.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO