La scorsa notte, a causa di un infarto improvviso che lo ha colto mentre si trovava fuori Messina, è morto il giornalista Lino Bitto. All’età di 55 anni, ha lasciato, un vuoto importante in chi ha avuto modo di conoscerlo, sempre estremamente professionale e disponibile con tutti.

Lino Bitto, ha mosso i primi passi nel giornalismo nelle TV messinesi, Telespazio e Tele Vip, ma anche alla Gazzetta del Sud. Successivamente, lasciata Messina, è approdato a Roma, lavorando a Rai e Rai international, dove ha dato prova della sua competenza.

Tornato nella nostra città, ha continuato a lavorare per l’emittente di Stato, occupandosi prima di cronaca, poi, con la consueta maestria, anche di politica. Alla moglie Lorella Cappello, anch’essa giornalista ed ai figli Francesco e Giulia, “Messina Magazine”, porge le sue condoglianze.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO