Nella Sala Ovale di Palazzo Zanca, domani venerdì alle ore 11.30, sarà illustrata ai giornalisti durante una conferenza stampa, la “Traversata dello Stretto”. L’iniziativa sportiva, sarà tentata da Margherita Abbatangelo, nuotatrice ventitreenne affetta da sindrome di Turner. La sindrome di Turner, nota anche come Ullrich-Turner, monosomia X o 45,X, è una condizione legata ad un’anomalia citogenetica e una disgenesia gonadica, in questo caso capita che nella donna che ne sia colpita manchi in tutto o in parte il cromosoma X.

La presentazione, di questa importante manifestazione, avverrà alla presenza dell’assessore allo Sport, Sebastiano Pino, accompagnato da Massimo Magnocavallo, presidente dell’Associazione sportiva dilettantistica “I Supersportivi” e la nuotatrice accompagnatrice, Anna Barlassina. Sabato 6 Margherita Abbatangelo, partirà alle 7.30 dalla spiaggia di Torre Faro per giungere a nuoto sino a quella di Cannitello. La sportiva superba ed in forma smagliante, si è preparata a dovere, per questa traversata, ad esempio teatro dei suoi allenamenti in acqua salata è stata la spiaggia di Varazze.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO