Dallo scorso 31 luglio, mancava da casa, allontanatasi dopo una litigata avvenuta con i genitori, Veronica la sedicenne di Palermo. Mamma e papà subito in ansia, per avere immediate notizie sulla figlia e poter raggiungere il maggior numero di persone, hanno creato anche la pagina Facebook “Cerchiamo Veronica”. La ragazza per fortuna, è tornata a casa, ha riabbracciato il padre negli Uffici dei poliziotti della Squadra Volanti di Messina. Gli Agenti, l’hanno potuta rintracciare grazie ad una segnalazione di un cittadino che una volta riconosciuta, ha subito allertato le Forze dell’Ordine.

Intorno alle 5 di questa mattina, la ragazza di sedici anni originaria di Palermo, è stata ritrovata alla Stazione ferroviaria di Messina in abbigliamento sportivo con scarpe da tennis ed uno zainetto in spalla. Pochi minuti dopo aver ricevuto l’avviso, da parte della persona accortasi della presenza della giovane palermitana gli appartenenti al 113 hanno avvertito il padre nel capoluogo siciliano.

I familiari successivamente al ritorno della figlia, hanno scritto un messaggio di ringraziamento, sottolineando: “grazie alla straordinaria mobilitazione a cui tutti voi avete partecipato, all’attenzione del Giornale di Sicilia, degli organi di stampa, al meticoloso lavoro delle forze dell’ordine e dell’Autorità giudiziaria che fin dal primo momento l’hanno cercata con il massimo impegno. Ringraziamo anche chi l’ha riconosciuta, che con attenzione e scrupolo ha immediatamente avvertito la Polizia. Siamo felici di poter dire a tutti voi, che Veronica è stata ritrovata e sta bene. Grazie di cuore”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO