Avendo dato, il necessario riscontro, ad una segnalazione giunta al centralino del 113, nella serata di ieri, i poliziotti delle Volanti sono intervenuti in località Contesse. Durante le operazioni di giustizia, gli agenti, hanno verificato la rispondenza dei fatti riferitigli, alla realtà constatata, ovvero, quella di un uomo che picchiava una donna. Giunte prontamente sul posto, le Forze dell’Ordine hanno appurato, che era in corso una lite tra una coppia, un uomo che spingeva un passeggino e poco distante una donna in lacrime ferita al volto. La donna, era stata appena colpita in viso con un pugno che le aveva procurato la frattura delle ossa del naso.

La vittima, è stata immediatamente soccorsa e trasportata presso il locale Policlinico dove, a seguito delle ferite riportate, è stata giudicata guaribile in 25 giorni. L’uomo, un trentaseienne messinese già noto agli Uffici di Polizia, è stato tratto agli arresti. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa delle decisioni che saranno prese durante l’udienza con rito direttissimo, gli è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari. Su di lui, pende l’ipotesi di reato, denominata: lesioni gravi.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO