La Polizia Ferroviaria compartimentale di Messina, operante alla Stazione centrale, ha denunciato un 42enne messinese. L’uomo durante la notte, avvicinava i viaggiatori in transito presso lo scalo ferroviario cittadino. Nelle ore notturne infatti, era più facile che le persone prese di mira si appisolassero in attesa del treno. Ieri notte, ha scelto quale sua vittima una donna, ha aspettato che si addormentasse seduta in sala d’attesa e con la sua consueta rapidità d’azione ha tirato via dalla borsa della malcapitata un astuccio contenente un paio di occhiali da sole e documenti personali. Successivamente, è rimasto seduto, indifferente.

La scena però, è stata seguita in ogni sequenza dagli agenti della Sezione di Polizia Ferroviaria in borghese che sono intervenuti immediatamente bloccando il ladro. Con l’accusa di furto aggravato, il malvivente è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato. La refurtiva, è stata riconsegnata alla vittima.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO