Karamella, l’agenzia di Messina, esclusivista provinciale del Concorso Una Ragazza per il Cinema, dopo la serata di sabato 3 settembre a Naso, comunica: “si sono svolte sabato scorso a Naso (Messina) le finali regionali di Una Ragazza per il Cinema e di Mister Italia”.

“Ancora una volta, ampi consensi di pubblico sono stati riscossi dallo spettacolo tenutosi in un’affollata piazza Lo Sardo e presentato dal conduttore televisivo e radiofonico Francesco Anania. Tutto, grazie alla macchina organizzativa dell’Agenzia Karamella con il patron Giovanni Grasso”.

La serata è stata ripresa, dalla Pvk – Produzioni Video Karamella che ha utilizzato le proprie telecamere, alla regia invece, la collaudata esperienza di Antonio Grasso. Per Una Ragazza per il Cinema, sono state assegnate le fasce a: Mireya Trovato, 22 anni di Messina, Lidia Patanè, 18 anni di Barcellona Pozzo di Gotto, Carolina Scandurra, 19 anni di Torregrotta, Maria Francesca Nunziata, 18 anni di Messina”.

“Si è chiusa così la rosa di bellezze che si sono guadagnate il diritto a partecipare alla Finale nazionale, che si svolgerà da domani nel catanese, aggiungendosi alle ragazze già selezionate: Rosy Aliquò, 19 anni di Barcellona Pozzo di Gotto, Roberta Cardullo, 16 anni di Villafranca Tirreno, Nina Mafodda, 17 anni di Villafranca Tirreno, Maria Giuliana Signorino, 16 anni di Pedara (Catania)”.

“Per Mister Italia, sono stati scelti quali unici rappresentanti per tutta la Sicilia: con la fascia di Mister Cinema, Simone Mastroieni, 22 anni di San Filippo del Mela, con la fascia di Boy Italia, Amine Marouane, 20 anni di Terme Vigliatore, con la fascia di Mister Fitness, Gabriele Bonfiglio, 17 anni di Messina, con la fascia di Mister Eleganza, Stefano Popolo, 18 anni di Messina”.

“Con loro anche Michele Salvo, 22 anni di Villafranca Tirrena, che già era stato designato in una precedente selezione. La giuria era composta da: Francesco Marotta, consigliere del Comune di Naso, Maria Luisa Triscari, finalista regionale di Miss Italia, Corrado Mollica, responsabile dell’Accademia di moda Le Grand Chic, Angelo Saeli, responsabile Telethon per il sud Italia, Alessio Puleo, scrittore, Cinzia Dori, stilista, Francesco Manganaro, imprenditore, Angela Fabio e Giovanna Leopardi di Profilo abbigliamento”.

“Oltre alle passerelle dei concorrenti e le prove di talento delle aspiranti Miss, l’intrattenimento di alto livello ha visto la graditissima presenza del comico catanese Carmelo Caccamo che ha divertito anche con il suo personaggio della Signora Santina”.

Gli organizzatori, concludono ponendo in evidenza: “applausi per il tenore Federico Parisi, che ha emozionato con il brano Caruso insieme all’esecuzione del balletto di Giada e Gianmarco Minissale dell’Accademia dello Spettacolo, diretta da Elisabetta Isaja. Ancora canto con la piccola Greta Cacciolo di Gioiosa Marea, che nel 2015 ha vinto lo Zecchino d’Oro con il pezzo Prendi un’emozione e la brava Gabriella Bisignano che ha presentato l’inedito La mia banda suona il fox. Alessio Puleo ha presentato il suo libro dal titolo Gli infiniti battiti del cuore e parlato dei prossimi progetti per il cinema”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO