Gli agenti del Commissariato Sezionale Messina Nord, durante una operazione di controllo del territorio che li ha tenuti impegnati, hanno notato in zona viale Annunziata un uomo che si aggirava con fare sospetto. Si trattava, di un personaggio noto alle forze di polizia, i cui appartenenti lo hanno riconosciuto mentre bazzicava attorno a uno scooter parcheggiato in strada. I sospetti dei poliziotti, si sono rivelati fondati perché il cittadino, un ventitreenne messinese con precedenti specifici per furto, appena notata la volante, è velocemente montato in sella ad un altro scooter scappando via rapidamente.

Il personale delle Forze dell’Ordine, ha però iniziato un inseguimento a lampeggiante inserito mentre il malvivente sfrecciava tra le auto in marcia, raggiungendolo e bloccandolo infine in vico del Marò. La successiva perquisizione, ha permesso il rinvenimento e sequestro di uno spadino artigianale che il fermato teneva nascosto tra la calotta ed il polistirolo dell’imbottitura del casco. La denuncia per i fatti descritti, è scattata immediata, con il pregiudicato che comunque si trovava in stato di libertà. Il giovane, ha avuto altresì a suo carico una denuncia per guida senza patente.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO