Sergio Pirozzi, il primo cittadino di Amatrice, la comunità laziale interessata dal terremoto dello scorso 24 agosto, in un post sul proprio profilo facebook dichiara: “il mio principale pensiero è per la ricostruzione e le persone in tenda. La priorità è sgomberare il prima possibile le tendopoli, perché prima si sgombrano, prima si fanno le opere di urbanizzazione e prima vengono consegnate le case”.

Pirozzi, termina: “l’appello che sto facendo, è quello di liberare le aree per non farci dire domani che la responsabilità sulla consegna delle case è della comunità amatriciana. Per il resto, mi riferisco a Charlie Hebdo, era doveroso sporgere denuncia perché hanno offeso la mia comunità e gli italiani”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO