Una importante giornata giornata formativa, in un contest pensato come un seminario, si terra’ venerdi 23 al Palacultura. In proposito, il soggetto organizzatore, l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Messina, scrive: “in occasione della giornata internazionale contro lo sfruttamento sessuale e la tratta di donne e bambini, venerdì 23, alle ore 10, al Palacultura, si svolgerà l’incontro seminariale su Identificazione ed assistenza delle minori vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale in arrivo via mare, promosso dall’Assessorato comunale alle Politiche Sociali e dal Centro Affidi”.

“Dal 1999 ogni anno, il 23 settembre, si celebra a livello internazionale la Giornata contro lo sfruttamento sessuale e la tratta di donne e bambini, con l’obiettivo di denunciare e porre sotto i riflettori il fenomeno. Nel corso dell’incontro formativo operatori e società civile potranno ascoltare gli esperti anti-tratta dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), la principale organizzazione intergovernativa in ambito migratorio, presente nella città di Messina, durante gli sbarchi, a supporto del processo di accoglienza sul molo e nei centri di accoglienza, con le sue funzioni specifiche di identificazione e tutela”.

“La tratta di esseri umani rappresenta un fenomeno preoccupante, alimentato da reti criminali, che sfrutta donne e minori. L’OIM in Italia collabora con attori governativi e non governativi, prestando assistenza a donne e minori vittime di tratta. Alla luce dell’impegno della Città di Messina in tema di sbarchi e del ruolo del dipartimento Politiche Sociali nell’accoglienza dei minori non accompagnati, i rappresentanti dell’OIM parleranno di Identificazione ed assistenza delle minori vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale in arrivo via mare”.

“L’iniziativa si inserisce nel ciclo di seminari, promossi dall’Assessorato alle Politiche Sociali, rivolti ad implementare processi di accoglienza diffusa dei minori stranieri. Tra i partecipanti, infatti, saranno coinvolti gli operatori delle comunità cittadine e provinciali impegnate nell’accoglienza dei minori, le Associazioni di famiglie affidatarie, i tutori legali dei minori, le Associazioni di settore e la società civile interessata al tema, che affronteranno l’argomento con Gilda Violato, field expert dell’OIM”.

L’importante comunicazione, si conclude in tali termini: “l’assessore alle Politiche Sociali, Nina Santisi, auspica una ampia partecipazione, convinta che solo le alleanze e sinergie tra le istituzioni e tra queste e la società civile, potranno dare risposte adeguate e sostenibili a problemi così delicati che interessano la tutela dei diritti e la protezione dei più vulnerabili”.

“Per le adesioni è possibile contattare, la segreteria dell’assessorato alle Politiche Sociali (assessorato.politichesociali@comune.messina.it)”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO