Intensi controlli dei Carabinieri tesi al contrasto dello spaccio e dell’uso di sostanze stupefacenti. Nel mirino dei militari la “movida” di Milazzo. Tale attività che ha consentito di denunciare due giovani: il 22enne P.M. e il 21enne B.F.

Entrambi i ragazzi sono stati sorpresi alla guida delle rispettive autovetture, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. In entrambi i casi, a seguito di controlli alla circolazione stradale i militari dell’Aliquota Radiomobile li conducevano presso l’ospedale per sottoporli ai prescritti test per verificare se fossero sotto effetto di droga.

Gli accertamenti risultavano positivi all’uso di cannabinoidi. Gli stessi pertanto venivano deferiti in stato di libertà per il reato di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti ai sensi dell’art. 187 CDS.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO