Nei giorni scorsi, sono stati salvati in diverse operazioni di soccorso svoltesi nel Canale di Sicilia, questa mattina alle ore 7 circa sono sbarcati a Messina, 213 in totale. La maggior parte di loro erano minori di età, 200 bambini, giunti a bordo della nave Postnam Sentinel. Come al solito, la struttura dell’accoglienza che opera in questi casi, si è immediatamente attivata, facendo scendere gradatamente e senza alcun intoppo tutti i cittadini dal mezzo navale.

I luoghi di provenienza degli stranieri, l’Egitto ed i paesi dell’Africa centrale. In questa circostanza, si è potuta constatare la presenza di 188 fanciulli di età inferiore agli 8 anni, fra i restanti 25 uomini, non è stata esclusa la possibilità che vi fossero altri minorenni, mentre le donne erano in numero di 10.

Le fasi dei controlli sanitari, portate avanti sul Molo Marconi, dal personale medico dell’Azienda Sanitaria Provinciale n.5, dalla Croce Rossa Italiana e dai volontari delle diverse associazioni operanti nel settore, non hanno dato adito al riscontro di particolari problemi.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO