Domenica scorsa, la notizia ha fatto il giro in città, la scomparsa della professoressa Maria Antonella Cocchiara, ha toccato tutti. La docente era laureata in Giurisprudenza, dal giugno 1985, anno in cui terminò gli studi universitari iniziati presso l’Ateneo di Messina con il massimo dei voti, lode accademica e menzione. L’Università di Messina, ha beneficiato della sua competenza e delle sue doti, per il ruolo da lei ricoperto, ovvero quello di presidente del Comitato per le Pari opportunità all’interno della stessa Accademia, nella quale ha anche insegnato “Storia delle istituzioni politiche”.

Fra coloro che la vogliono sentitamente ricordare, vi è il Movimento Cambiamo Messina dal Basso, che scrive: ” esprimiamo dolore e profonda commozione per la scomparsa di Antonella Cocchiara, una grande donna, forte, dolce, sempre attenta al bisogno dell’altro. Perdiamo una studiosa, una maestra affettuosa e pronta alla condivisione, un’amica, una di noi. La ricorderemo con iniziative che certamente le sarebbero piaciute e che tuttavia, lo sappiamo bene, non riusciranno a colmare il vuoto da lei lasciato. Con riconoscenza e profondo affetto ci sentiamo uniti alla famiglia, agli amici e a tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerla e di collaborare con lei”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO