Subito dopo la chiusura delle urne alle ore 23, i primi exit poll hanno dato in vantaggio il No con una proiezione fra il 55% ed il 59%, mentre i Si fra il 41% ed il 45%. Il Viminale, ha reso noto, che a votare in Italia si è recato il 68% dei cittadini.

Immediatamente dopo le 23, ha parlato il leader della Lega, Matteo Salvini, con queste parole: “sfidiamo la scaramanzia e osiamo perché se vittoria sarà, sarà vittoria di popolo contro i poteri forti di tre quarti del mondo”.

Salvini, ha proseguito: “se fossero confermati questi dati, sarebbe una grande vittoria dei cittadini e Renzi dovrebbe dimettersi nei successivi due minuti per andare subito a elezioni politiche. Si tratta, di una sconfitta di Renzi e dei suoi tirapiedi e lacche'”.

Ed in conclusione, il massimo responsabile leghista, ha aggiunto: “no a governicchi tecnici, ma subito alle elezioni. Sono finiti i tempi, dei governi dei fantasmi formaggino: Monti e Renzi. Il premier, e’ stato rottamato”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO