Il presidente del Consiglio in carica, Matteo Renzi, come annunciato in precedenza, si e’ recato al Quirinale per dimettersi, rimettendo il proprio mandato nelle mani del capo dello Stato. Si e’ aperta cosi ufficialmente, la crisi di governo.

Si tratta di una situazione difficile, venutasi a creare a due settimane dal Natale. Le consultazioni esplorative, inizieranno l’otto dicembre a partire dalle ore 18, con i presidenti di Camera e Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso e quello emerito Giorgio Napolitano.

Il termine degli incontri, e’ previsto per sabato, con l’ascolto delle istanze di Forza Italia, M5s e Pd. Il colloquio fra Renzi e Mattarella, e’ durato circa tre quarti d’ora. In precedenza l’ormai ex massimo responsabile di Palazzo Chigi, ha presenziato ai lavori della direzione del Pd.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO