Nei consueti orari in diretta ed in replica, ritorna Malalingua sul canale 113 del digitale terrestre, la trasmissione condotta da Emilio Pintaldi, scrivono i responsabili: “tornano, a Tcf, i Malalingua dell’anno, i premi che il talk assegna ogni fine anno a personaggi del mondo della politica, del giornalismo o delle professioni, che si sono distinti nel corso della loro attività andando anche contro corrente”.

Dal programma, continuano e concludono: “quest’anno, la commissione, presieduta dall’architetto Saro Pizzino, ha deciso di assegnare ben sette premi. Malalingua dell’anno all’Azienda trasporti della gestione Cacciola-Foti. Malalingua al giornalismo che punge, alle giornaliste Adele Fortino e Francesca Stornante. Malalingua alla caparbietà, al manager dell’Azienda Papardo Michele Vullo e ai 15 lavoratori del birrificio Messina. Malalingua alla memoria, al giornalista Mino Licordari e al fotografo Fernando Carciotto in arte Oskar. In questa puntata, non mancheranno gli spunti di dibattito, non mancate dunque… seguiteci come sempre”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO