Nel corso di un blitz avvenuto alle prime luci dell’alba di oggi, a Messina i carabinieri hanno posto fino alla latitanza di un 46enne messinese, arrestandolo insieme alla sua compagna, mentre transitava agli imbarchi della Caronte in viale della Libertà.

Le Autorità, in una nota chiariscono che: “i carabinieri della Compagnia di Messina Sud hanno messo fine alla latitanza di un 46enne messinese, pluripregiudicato, resosi irreperibile dal mese di aprile dello scorso anno, in quanto gravato da provvedimento cautelare per associazione a delinquere finalizzata alle truffe, al riciclaggio ed alla ricettazione”.

In conclusione, viene sottolineato: “l’uomo è stato bloccato agli imbarcaderi della Caronte dai militari dell’Arma unitamente alla compagna 48enne, anch’ella già nota alle Forze dell’Ordine. All’atto della cattura, i due soggetti erano anche in possesso di due pistole con matricola abrasa, di cui una con colpo in canna e cane armato e di numerose munizioni”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO