L’assessore Luca Eller Vainicher, intervendo questa mattina nell’Aula consiliare di Palazzo Zanca, nel corso del dibattito sui rifiuti e la nascente “Messinaservizi Bene Comune”, ha chiarito il suo pensiero.

In modo particolare, Eller evidenzia: “mi adeguo, ma esprimo apertura verso le multiservizi pubbliche, orientate al capitale ed alla esperienza dei privati. Come avviene del resto, dalle mie parti (in Toscana o in Emilia)”.

L’esponente della Giunta Accorinti, conclude: “in quelle zone, il rapporto pubblico-privato nei servizi controllati dai comuni ha prodotto i risultati migliori”.

La linea, auspicata dall’assessore al Bilancio, sembrerebbe trovare molti consensi in Consiglio Comunale, cio’ in quanto si eviterebbe la nascita di un carrozzone sulla falsariga di Messinambiente, societa’ che ha dato ampia prova dei propri limiti, soprattutto dopo l’esclusione del socio privato, divenendo totalmente pubblica.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO