E’ arrivato nei cinema italiani il film di Denis Villeneuve, ARRIVAL, film presentato in concorso al Festival di Venezia 2016 regista tra l’altro di un altro progetto “Blade Runner 2049” che già suscita grande interesse.
Il film si basa sull’arrivo di alieni sul nostro pianeta e, come accade di solito, la Terra si sente minacciata da queste presenze con le quali è quasi impossibile comunicare se non fosse per la Dottoressa Louise Banks, esperta linguista, interpretata da Amy Adams, convocata appositamente per tradurre e capire quindi le intenzioni degli extraterrestri (che assomigliano a dei totani giganti n.d.r.).
Al fianco della dottoressa Louise abbiamo il matematico Ian Donnelly, interpretato da Jeremy Renner l’attore della serie TV Arrow.
Insieme suderanno sette camicie per decifrare il linguaggio degli alieni eptopodi che sembra un incrocio tra il logo di The Ring e il cerchio lasciato da una tazzina di caffè su un tovagliolo bianco.
Un film di fantascienza distante dai classici “Ultimatum alla Terra” o “La guerra dei mondi”,
comunque un film da vedere..

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO