Spadola (VV): un commerciante, costretto ad ingerire del pesticida

DA DUE PERSONE ARMATE E CON IL VOLTO TRAVISATO

0
571

Due persone armate e con il volto travisato, hanno portato a termine nelle scorse ore un’azione particolarmente criminale, nei riguardi di un commerciante 46enne di Spadola, nel vibonese. La vittima, Giuseppe Zangari sarebbe stata costretta dagli autori di questo folle gesto, ad ingerire il contenuto di una bottiglia di pesticida per colture agricole, ovvero un prodotto assai nocivo. I due malviventi, si sono poi dati alla fuga.

Il venditore, immediatamente dopo questo efferato episodio verificatosi ai suoi danni, è stato portato d’urgenza al nosocomio di Locri, dove le sue condizioni sono apparse gravi. Gli inquirenti, credono che tutto quanto quel che è accaduto, possa essere collegato alla scomparsa del commercialista 52enne Bruno Lacaria, del quale non vi sono più tracce.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO