Ivana Risitano (Cmdb): “Cosa è esattamente, la richiesta di libertà di espressione che certuni cercano?”

E' QUALCOSA SIMILE ALL'INFALLIBILITA'?

0
633

La consigliera comunale di Messina, Ivana Risitano del Gruppo Cambiamo Messina dal Basso, in una sua nota pubblicata sul proprio profilo facebook, afferma: “Ma… ma… ma… io non capisco una cosa, questa libertà di espressione che certuni richiedono a gran voce, cosa è esattamente? È forse qualcosa di simile all’infallibilitá che la Chiesa attribuisce ai pronunciamenti ex cathedra del papa?”.

No, perché se è così ditelo chiaramente: “giornalisti (liberi o sovvenzionati da poteri vari, iscritti o non iscritti all’ordine, attenti alle fonti o romanzieri), blogger, opinionisti possono dire il cavolo che gli pare, spacciare per cronaca le loro personali opinioni, pontificare, insultare, distorcere, e guai ad aprire dibattiti; la loro Parola è insindacabile e replicare o discutere è violazione alla libertà di stampa e di espressione”.

E per terminare, sottolinea: “Quindi…fate ciò che volete, gente, sui social, discutete tra voi, contestate i cantanti, i politici e il papa, ma non osate far diventare oggetto di dibattito il Verbo di un giornalista o sedicente tale, quello c’ha l’immunità, se ci discuti víoli il sacro diritto alla libertà di espressione e ne offendi la dignità. Se lui víola la tua di libertà, se ti censura o ti offende, lui può farlo, tu non puoi dibattere, sacrilego”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO