Terme Vigliatore (ME): sequestrate, due discariche abusive di eternit

SUL GRETO DEL TORRENTE MAZZARRA'

0
315

A Terme Vigliatore (ME), sul greto del torrente Mazzarrà, sono state sequestrate due discariche abusive di eternit. Nell’ambito di queste operazioni, sono in corso gli accertamenti per individuare i responsabili.

La Polizia Metropolitana ha diffuso una nota, nella quale informa: “in questi giorni, sono stati intensificati i controlli sul territorio per prevenire e sanzionare le ripetute violazioni alle norme ambientali. Durante l’attività di monitoraggio, coordinata dal comandante Antonino Triolo e realizzata con l’ausilio degli operatori dell’Istituto di Vigilanza A.N.C.R. di Belpasso, sono state rinvenute sul greto del torrente Mazzarrà, nel Comune di Terme Vigliatore, due vaste aree di depositi incontrollati di rifiuti pericolosi con presenza di elevate quantità di lastre di eternit, le cui fibre risultano in avanzato stato di polverizzazione, oltre a vari cumuli di inerti e materiali di risulta”.

“Il corpo degli agenti hanno proceduto alla delimitazione ed al sequestro delle aree interessate dalla presenza del materiale altamente inquinante ed immediatamente hanno avvertito il pubblico ministero di turno della Procura della Repubblica di Barcellona, dottor Alessandro Liprino”.

Il documento, termina in tal modo: “il Corpo di Polizia Metropolitana, considerando l’alto rischio per l’ambiente e per la salute pubblica, sta procedendo al presidio dei siti fino a quando non ne sarà effettuata la bonifica e sta sviluppando le ulteriori attività di accertamento per l’individuazione dei soggetti responsabili dei reati ambientali”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO