Anna Maria Tarantino: “Sugli asili nido, bastava continuare l’attività precedente”

LO HA DETTO FOTOGRAFANDO L'ATTUALE SITUAZIONE NELLA CITTA' DI MESSINA

0
306

Anna Maria Tarantino, già vice presidente della Commissione provinciale sulle Pari Opportunità, rispondendo con un post a quanto evidenziato dal consigliere comunale Libero Gioveni, specifica: “è vero, bastava continuare l’attività precedente, molto aveva fatto Salvatore Magazzù l’assessore di #quellicheceranoprima”.

“Ricordo, che era stata inserita in una delibera comunale la figura della Tagesmutter un profilo professionale che adeguatamente riempito di contenuti, con una appropriata formazione, fornisce educazione e cura a uno o più bambini di altri, presso il proprio domicilio, ovvero il servizio mamma di giorno”.

La Tarantino, conclude sottolineando: “si tratta, di una nuova figura prevista nella legge regionale 10/2003 sulla famiglia e/o grazie ad un bando nazionale sulla conciliazione lavoro /famiglia. Magazzù, si era prodigato a presentare un progetto per ristrutturare un locale al fine di creare un asilo aziendale proprio all’interno del Comune di Messina, inoltre in diversi incontri e convegni anche pubblicamente, aveva dichiarato all’organismo presso la ex Provincia Regionale del quale ero componente, di volersi impegnare (facendolo con me in particolare) e con altre associazioni (Forum delle famiglie) a formare ed a creare gli asili condominiali cosi come previsti per legge”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO