Catania: crolla una palazzina di tre piani

PER LA PROBABILE ESPLOSIONE DI UNA BOMBOLA DEL GAS

0
555
sdr

Una notte, scossa da un violento boato, che nella gente ha trasferito il pensiero che potesse trattarsi di un terremoto. Si è trattato invece di una deflagrazione, che come esito finale ha comportato il crollo di una palazzina di tre piani al centro della cittadina etnea. Il tutto, con molta probabilità è stato causato dalla esplosione di una bombola del gas.

A seguito di questi tragici fatti, il bilancio è pesante, una anziana 85enne infatti è morta, una bambina di 10 mesi si trova ricoverata in stato farmacologico presso l’Ospedale Garibaldi Nesima di Catania, mentre un uomo (che con ogni probabilità si trovava vicino alla bombola scoppiata), per le ustioni riportate è ricoverato al Civico di Palermo.

Per altre due persone, residenti nell’abitato, ferite in modo non grave si è scelto il trasporto al presidio ospedaliero di Lentini in provincia di Siracusa. Secondo le testimonianze di alcuni vicini, pare che dall’appartamento dove è accaduta ogni cosa, provenissero tipici rumori di lavori domestici, vi era inoltre un forte odore di gas.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO