Nina Moric con ironia, sull’ultimo sbarco di migranti a Palermo: “Volevo dare il benvenuto, ai quasi 1000 profughi sbarcati stamane (ieri ndr)”

SIETE NEL POSTO GIUSTO QUI SI CHE GIRA TANTO CASH LAVORO CE N'E' IN ABBONDANZA PER TUTTI

0
2601

Ieri a Palermo, vi è stato l’ultimo sbarco di migranti, 994 i cittadini giunti al Porto del capoluogo della Sicilia. Ormai questi approdi, sono accadimenti che passano quasi inosservati data la loro ripetitività e costanza, senza una assistenza dignitosa, direbbe qualcuno, mentre altri propendono affinchè siano date occasioni nei loro paesi di origine per non farli arrivare da noi.

Ma ad accendere i riflettori sul nuovo arrivo, questa volta ci ha pensato la modella croata Nina Moric, con un post sulla propria pagina facebook, nella quale ha scritto: “volevo dare il benvenuto ai quasi 1000 profughi sbarcati stamane (ieri per chi legge ndr) a Palermo. Siete nel posto giusto, qui si che gira tanto cash, lavoro ce n’è in abbondanza per tutti, e poi per il 2018 la Moric fa un nuovo calendario”.

In effetti (ma questa è una opinione personale di chi scrive), come si potrebbe dare torto a Nina Moric, circa il fatto che alle nostre latitudini non ci sia ne lavoro, ne tantomeno denaro che circoli. Comunque sia, la show girl straniera, ha aperto un positivo dibattito in realtà annichilite dal nulla che avanza sempre più, con tante famiglie attanagliate da difficoltà economiche che non di rado causano lo  sgretolamento di tali nuclei, per queste risibili motivazioni. In tessuti sociali così precari e duramente provati, vanno ad inserirsi gli sbarchi dei profughi.

La Moric, tratta l’argomento con ionia per dar modo a tutti chi arriva e coloro i quali già abitano queste terre, di sperare in un futuro migliore trovando le soluzioni adeguate per una vita positiva.

Ma c’è, chi non la pensa come lei tra gli oltre 250 commenti ed i più di tremila mi piace e le dice: “arrivare in Italia dall’Africa per sottrarsi alla morte, non è meno dignitoso che essere giunti dalla Croazia”.

Oppure: “si vero, quaggiù non girerà tanto cash o tanto lavoro, ma sai Nina siamo pieni di dignità e sappiamo portare rispetto alla gente con il conto, gonfio o meno che sia”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO