Al Comune di Messina, per Santi Daniele Zuccarello: “Dall’insediamento del sindaco Accorinti, il Dipartimento al Patrimonio ha visto un continuo avvicendarsi dell’assessore al ramo”

A.A.A CERCASI ASSESSORE AL PATRIMONIO

0
323

Il consigliere comunale di Messina (presidente della X^ Commissione), Santi Daniele Zuccarello, in una nota sul proprio profilo facebook, scrive: “dall’insediamento del sindaco Accorinti, il Dipartimento al patrimonio ha visto un continuo avvicendarsi dell’assessore al ramo. A scadenza periodica dal 2013 in poi, abbiamo assistito ad un continuo balletto per l’assegnazione di una delega che è importantissima per lo sviluppo economico della città, ed il settore del commercio. Soprattutto, per quel che riguarda l’occupazione di suolo”.

“Il primo assessore al Patrimonio è stato Guido Signorino che, poiché logicamente troppo impegnato per via della delega al bilancio, ha totalmente accantonato le problematiche relative alla materia, conoscendo a stento persino gli uffici del Dipartimento nei quali non si è quasi mai recato. Poi abbiamo avuto Filippo Cucinotta, ma il giovane assessore, appena si è reso conto delle situazioni di emergenza, ha abbandonato la nave preferendo la carriera universitaria”.

“Poi è arrivato Sebastiano Pino, che, dopo le denunce della sovrintendenza per gli errori commessi in Galleria Vittorio Emanuele, dopo mesi di tavoli tecnici con l’assessore Panarello e le associazioni di categoria per risolvere le grandi lacune presenti nel regolamento Cosap, nonostante gli impegni pubblici presi anche in Commissione, ha pensato che fosse meglio occuparsi di altro. Non è più venuto in Commissione. Poi è arrivato Luca Eller, il super eroe venuto da Sesto Fiorentino ed al quale Accorinti aveva deciso di affidare le sorti del nostro Comune sperando che risolvesse ogni cosa. Eller non è riuscito a dedicarsi ad altro oltre che alla Corte dei conti ed ai bilanci. Quando ha capito che l’aria era oramai diventata irrespirabile, ha deciso di abbandonare la nave”.

“Adesso chi sarà il prossimo??? Le associazioni di categoria aspettano la composizione della prossima Giunta, questo è emerso dall’ultimo incontro in X commissione, hanno deposto le armi, non si aspettano più nulla da nessun assessore. In questi 4 anni la Giunta, ha dimostrato di non volersi occupare di questa delega. Pare, si stia pensando ad un rientro dell’assessore Pino che deve ancora capire e studiare di cosa si occupa realmente il Dipartimento patrimonio, così come non mi sembra che stia facendo granchè per le altre deleghe all’interno dell’Amministrazione”.

In conclusione, Zuccarello evidenzia: “siamo senza interlocutori da mesi, che cosa ancora sta aspettando la Giunta? Probabilmente, preferirebbero finire il mandato senza un vero assessore al Patrimonio! Insieme ai commercianti ed alle associazioni di categoria, attendiamo che si faccia chiarezza, anche se di fatti concreti purtroppo non se ne vedranno”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO