Messina Zona Nord passata al setaccio dai Carabinieri

UN ARRESTO, UNA DENUNCIA E TRE SOGGETTI SEGNALATI PER DROGA.

0
348
Carabinieri-foto-repertorio

Messina, 13 Marzo 2017.

E’ di un arrestato e di un denunciato per spaccio di stupefacenti, di tre segnalati alla Prefettura di Messina e di quasi un etto di droga sequestrata, il bilancio dei servizi di controllo del territorio svolti negli ultimi giorni dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile nella zona Nord del capoluogo.
Tutti giovani i soggetti coinvolti.

A finire in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è stato arrestato il 22enne messinese D.N. incensurato.
Il giovane incensurato alla vista di un’autoradio che durante la notte di domenica pattugliava il Viale Giostra, si allontanava repentinamente insospettendo i militari che lo bloccavano immediatamente.
Controllato, il giovane veniva trovato in possesso di 3 dosi di marijuana che nascondeva negli abiti, mentre a casa nascondeva una busta in cellophane con quasi 50 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo che si è svolto nella mattinata odierna, quando il Giudice competente ha convalidato l’arresto e applicato al giovane la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G..

Ad essere invece deferito in stato di libertà per analogo reato è stato, invece, un 17enne messinese.
In questo caso il giovane alla vista dei Carabinieri si disfaceva di un involucro, prontamente recuperato dai militari dell’Arma, contenente circa 15 grammi marijuana. La successiva perquisizione effettuata nell’abitazione del suddetto permetteva il rinvenimento di altri 5 grammi dello stesso stupefacente, già suddivisa in dosi, di un bilancino di precisione e di qualche centinaio di euro ritenuti proventi dello spaccio. Il minorenne è stato così deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Messina.

3 infine soggetti segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti (tutti giovani di età compresa tra 20 e 30 anni) poiché sorpresi, in distinti controlli, complessivamente una ventina di grammi di marijuana.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO