Messina – Market della droga a Maregrosso

I CARABINIERI ARRESTANO UN CITTADINO MAROCCHINO CON OLTRE 2 KG DI STUPEFACENTI

0
435
Materiale-sequestrato

El Asri Aziz, 30enne di cittadinanza marocchina, è stato arrestato nella giornata di ieri dai Carabinieri della Stazione di Messina Arcivescovado per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo aveva allestito un supermarket della droga nella propria abitazione sita in località Maregrosso del comune di Messina:
1,800 Kg di hashish, 300 gr. di marijuana e 20 gr. di cocaina: ce n’era per tutti i gusti come confermato dal continuo andirivieni di persone che salivano a casa del 30enne e scendevano dopo pochi minuti, fermate nei giorni precedenti dai Carabinieri dell’Arcivescovado.

Gli uomini dell’Arma hanno intensificato negli ultimi giorni i servizi di osservazione e pedinamento per poi decidere di fare irruzione a casa di El Asri nel pomeriggio di ieri. Gran parte dello stupefacente era nascosto nei cassetti e financhè nelle poltrone del salotto, mentre sul tavolo i militari hanno trovato dei campioni in esposizione a conferma che si trattava dell’orario di “ricevimento” dei possibili acquirenti.

Sono stati trovati e sequestrati quasi 500 euro di banconote di diversi tagli, ritenute il provento dell’attività di spaccio.

Il pusher, che aveva precedenti specifici, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza dell’Arma e, dopo la direttissima, è stato tradotto al carcere di Gazzi come disposto dal g.i.p che ha convalidato l’arresto.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO