Messina: la difficile della realtà, di chi vive in emergenza abitativa

FRA LE DIMENTICANZE E L'INERZIA DELL'AMMINISTRAZIONE DI PALAZZO ZANCA

0
584

Questa mattina a Palazzo Zanca, un gruppo di persone (che abitano nei locali dell’ex Scuola Foscolo di via Palermo), sostenute dall’Unione inquilini, hanno manifestato per sensibilizzare la Giunta Accorinti sul problema che li riguarda.

Gianmarco Sposito, specifica: “siamo quì, per rivendicare il diritto, alla casa. Da troppo tempo, abbiamo aspettato, abbiamo svolto trattative, abbiamo fatto tavoli, incontri, però fondamentalmente non si è mosso niente da parte dell’Amministrazione comunale. E’ un anno, che facciamo proposte. Ad un anno dalla firma, del comodato d’uso, che permetteva agli inquilini ex occupanti di Palazzo San Leone e Foscolo, di abitare i locali della Scuola, ci era stato promesso che sarebbero stati dati soltanto temporaneamente, in attesa di progetti di autorecupero ed autocostruzione, mai consolidati”.

Non chiamiamola però: “EMERGENZA ma PRECARIETA’ ABITATIVA”, situazioni, che abbracciano la ex Foscolo e le case “PARADISO”. Nell’allegato filmato, di “Voce di Popolo”, la trasmissione di Giuseppe Bevacqua, maggiori informazioni al riguardo.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO