Su Suor Maria Alfonsa, l’esperienza vissuta ieri (a Messina) da un suo devoto

DIRETTAMENTE DALLE PAROLE DI MASSIMILIANO CURTO'

0
392

Massimiliano Curtò, sin da piccolo, ha vissuto fra i luoghi religiosi ove si è dediti allo spirito della riparazione, nei pressi del mercato di Sant’Orsola in viale Giostra a Messina.

Il fondatore di questa congregazione religiosa, monsignor Antonino Celona, amava dire: “… Spargete largamente la buona semente sella parola di Dio. Diffondete lo spirito della riparazione, fate conoscere ed amare sempre meglio il Signore, perché Dio non è amato, perché non è conosciuto! Erompa dal vostro cuore ripieno dall’amore di Dio, il grido possente del -MAGNIFICATE DOMINUM MECUM-, perché come dice S. Agostino, è proprio di chi ama, invitare le creature a lodare e glorificare il Signore”.

E Massimiliano, da par suo descrive, quanto ha vissuto: “Oggi (ieri per chi legge ndr) pomeriggio, grazie all’amico ed ex compagno delle elementari Giuseppe Di Bernardo, mi sono recato presso l’Istituto delle Ancelle Riparatrici ed ho visitato gli ambienti in cui ha vissuto Suor Alfonsina. Ho conosciuto questa Ancella da bambino proprio perché ho frequentato nel Suo Istituto parte delle scuole dell’obbligo. A Suor Alfonsina mi lega un bel ricordo di quando avevo dieci anni, un ricordo che preferisco non esternare. Non è un caso che oggi, senza che l’abbia chiesto ed in un frangente molto difficile per la mia vita, mi sia ritrovato al cospetto del Suo letto di sofferenza a scrivere un mio pensiero nel libro delle visite”.

Ed infine: “Nulla, mai nulla accade per caso nella vita… non so se tornerò più quello di prima ma di certo tutto ciò che è accaduto, da circa tre mesi, nella mia vita mi ha reso diverso… ed anche Tu lo capirai, o lo stai già capendo..! Stasera, inizierò a leggere questa raccolta di pensieri di Suor Alfonsina e la penserò non lamentandomi per le fitte ed i dolori lombari normale conseguenza della grave patologia avuta..! Lei ha patito ben altro ed ha dedicato ogni Sua sofferenza all’amore infinito di Gesù Cristo..! Continua a pregare per me, Suor Alfonsina, come quando Ti fui presentato bambino… Continua a pregare per noi tutti…”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO