Commissione Politiche Sociali (ME): la consigliera Ivana Risitano, rende evidente qual è la posizione dell’Amministrazione comunale

LA GIUNTA ACCORINTI E' CONTRO L'HOTSPOT

0
277

Se qualcuno pensava, che l’attenzione attorno all’Hotspot si fosse sopita, oggi si è avuta invece la conferma del contrario. Infatti, questa mattina a Palazzo Zanca in Commissione Politiche Sociali (l’organismo consiliare presieduto da Rita La Paglia) si è dibattuto proprio sulla creazione di questa struttura a Messina.

I consiglieri di: “Centristi per la Sicilia”, Mario Rizzo e Libero Gioveni ad esempio, hanno informato che presenteranno un documento da porre in discussione in Consiglio comunale, sul quale chiederanno ad i colleghi di votare, aderendo possibilmente al loro -No-.

I due esponenti, hanno auspicato che ci fosse una parola chiara unitamente ad un esplicito atto scritto, da parte del sindaco Renato Accorinti per negare con forza la creazione dell’Hotspot a Messina e che il primo cittadino avvii una decisa interlocuzione per far sentire le proprie ragioni, da indirizzare direttamente al Governo nazionale.

Mentre la consigliera di “Cambiamo Messina dal Basso”, Ivana Risitano, ha sottolineato che Accorinti così come la stessa Amministrazione tramite l’assessora Nina Santisi, in passato si siano compiutamente espressi negativamente sulla questione. Le dichiarazioni della Risitano, potete ascoltarle nel filmato che segue.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO