Palermo: il 12 aprile, la “Marcia per la dignità”

IL NOSTRO SILENZIO TUONERA' PIU' DELLE NOSTRE URLA

0
336

Rosanna Geraci, una cittadina sensibile al problema delle disabilità, scrive sul proprio profilo facebook: “non mettete mi piace, per favore. La disabilità non si fa precedere da una raccomandata. Può riguardare tutti e riguarda familiari e amici”.

“Investite bene il vostro tempo. Non rifugiatevi dietro a un -tanto non cambia mai niente- perché forse è per questa indifferenza che siamo ridotti così. Fate anche tam tam, perché stavolta è importantissimo fare -massa critica-. E se non potete venire per motivi di lavoro o altro, coinvolgete un vostro contatto che può. Si tratta di un’ora. Diffondete a manetta. Ve lo chiediamo, a nome di tutti i disabili, con il cuore in mano”.

#SiamoHandicappatiNocretini

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO