Sara Capasso (Omegna): “Il mio libro -La ragazza col peluche-“

IL TESTO SARA' PRESENTATO IL 22 APRILE A MILANO RHO, ALLA FIERA DELL'EDITORIA ITALIANA

0
1361

Nicola Binda, giornalista della Gazzetta dello Sport, insieme a Sara Capasso, ha scritto il libro dal titolo: “La ragazza col peluche”, che dal 22 aprile prossimo verrà presentato alla “Fiera dell’editoria italiana”, in programma a Milano – Rho.

Sara, è una ragazza che ha attraversato un periodo di malattia.

Lei, dice: “due mesi fa, mentre ero ancora in ospedale, dopo giorni di isolamento, alla fine di anni di sforzi, speranze disilluse, rinate, rubate, sprazzi di sole tra infiniti temporali, fissavo le pareti azzurre della mia camera sterile e piangevo. Pensavo che la mia vita fosse destinata a uno stato di trance, bloccata nel limbo destinato a chi ha vissuto già troppo, a chi nel fiore degli anni si sente troppo vecchio per essere giovane, beffato dalla vita, risputato al mondo con mille ammaccature”.

Ora invece, sono: “viva, salva, guarita. So che sembra una frase fatta e io non le sopporto, ma mi sento di dire, mi sento di essere la prova del fatto che non è MAI finita”.

Binda per descrivere l’opera, nei giorni scorsi ha evidenziato: “amiche e amici, vi avevo preannunciato una novità editoriale e adesso la posso presentare. Con l’amica Sara Capasso ho scritto un romanzo che parla d’amore e di calcio, di tifo e scommesse, con un po’ di thrilling e pistole”.

“Ci ho messo, un po’ di esperienza personale e Sara ha aggiunto la sua raffinata scrittura”.

Goal Book edizioni di Pisa ci ha creduto: “ringrazio Marco Castellano per la fiducia e il suo staff per la realizzazione. Mi sembra sia divertente, ma non lo devo dire io. Questo è il link dove si può trovare il libro, se lo prendete e lo leggete sarò felice di avere una vostra opinione”.

http://www.goalbookedizioni.it/…/va…/la-ragazza-col-peluche/

Intanto, conlcude Binda: “un grazie a nome mio ed anche di Sara”.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO