Messina: Violenza in famiglia

VENTICINQUENNE AGLI ARRESTI DOMICILIARI

0
212
violenza-sulle-donne

Nuovo episodio di violenze in famiglia emerso a Messina. Ieri un giovane venticinquenne messinese è finito ai domiciliari per aver maltrattato la madre. La misura cautelare arriva a conclusione delle indagini iniziate lo scorso marzo dopo la denuncia della vittima stanca delle tante aggressioni subite.

Vessazioni e minacce che l’avevano costretta ad abbandonare l’abitazione familiare per cercare rifugio da amici.

Ad aggravare lo stato di ansia, frustrazione e terrore, il vizio del gioco che portava il 25enne a continue richieste di denaro. E se non otteneva quanto chiedeva, scattavano le minacce di morte o vere e proprie aggressioni fisiche.

Tra queste quella che ha provocato la frattura della sesta costola e il versamento pleurico nella donna. Non sono mancate, nel corso degli anni, le privazioni e le umiliazioni subite dalla madre, che in un’occasione era stata cosparsa di acqua e shampoo e buttata fuori di casa.

Ieri l’epilogo che ha rotto finalmente un silenzio durato troppo a lungo. L’arresto del 25enne segue di pochi giorni quello di un altro uomo, di 46 anni, che, sempre a Messina, ha picchiato il padre e in passato aveva persino rotto la tibia alla madre.

(Fonte : www.centonove.it)

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO