Molo Marconi (ME): attesi per oggi alle ore 15, circa 1267 migranti

ARRIVERANNO, A BORDO DELLA NAVE OOC PANTHER

0
371

Il bel tempo di questi giorni, ha favorito una ripresa dei flussi migratori che partendo dall’Africa oltrepassano la costa libica ma non più di tanto, da poter riuscire a compiere un viaggio in totale sicurezza. Così, accade sovente, che si verifichino naufragi talvolta mortali, in acque territoriali libiche o in quelle del Mediterraneo centrale. In altre circostanze invece, con episodi meno gravi, ma non per questo scevri dalla disperazione vissuta da chi è costretto ad intraprenderli.

Nelle scorse ore infatti, vi sono state nuove operazioni di soccorso nel Canale di Sicilia, dove sono stati tratti in salvo 2.000 cittadini, fra cui otto cadaveri. Parte (1.181 circa) di queste persone, sono giunte questa mattina a Catania a bordo della nave tedesca “Rhein”.

Altri (più o meno 1.267) che hanno intrapreso il consueto tragitto cosiddetto della speranza, arriveranno verso le ore 15 al Molo Marconi di Messina a bordo dell’unità navale “OOC PANTHER” avente la bandiera di Antigua e Barbuda. Sulla banchina di riva, del Porto peloritano, è previsto l’allestimento del consueto modulo di accoglienza, cui sovrintende come di solito avviene, la Prefettura, con la collaborazione delle associazioni solidali della città, della Asp 5 e di tutte le Forze dell’Ordine (aventi diversi profili di competenza), prevista anche la presenza delle Organizzazioni non governative.

NESSUN COMMENTO

COMMENTA L'ARTICOLO