Saverio De Sario (Terni): “Sono stravolto, stralunato, incredulo”

"HO VISSUTO MOMENTI BRUTTISSIMI, MA ALLA FINE LA GIUSTIZIA HA TRIONFATO"

0
367

Si è conclusa in questi giorni, la straziante storia del 46enne Saverio De Sario, 17 anni da incubo (dei quali tre ingiustamente trascorsi dietro le sbarre, a causa delle accuse dei figli strumentalizzati all’inizio dei fatti dalla madre).

Nell’articolo che segue, scritto da: “www.ilgiornaledibrescia.it”, maggiori dettagli, che possono essere recepiti anche dal video di Teletutto.

“Non smetteremo mai di chiedergli scusa, ma eravamo bambini quando la mamma ci costrinse a dire quelle cose contro di lui”.

“Così i figli di Saverio De Sario all’uscita del carcere di Terni. Nel primo pomeriggio (del 21 aprile scorso) lo hanno potuto riabbracciare. L’uomo, 46 anni, è stato assolto in mattinata dalla Corte d’appello di Perugia nel processo di revisione che ha cancellato la condanna a dieci anni per abusi sessuali sui due figli, che era diventata definitiva a luglio 2015 spalancandogli le porte del penitenziario di massima sicurezza di Sassari dove ha trascorso quasi tre anni prima del trasferimento a Terni, sede più vicina al tribunale perugino”.

“Sono stravolto, stralunato, incredulo” le prima parole di Saverio De Sario. “Ho vissuto momenti bruttissimi, ma alla fine la giustizia ha trionfato” commenta l’uomo.